Se avete un problema che nessuno può risolvere (e se riuscite a trovarli)

Sarebbe un bel momento per scrivere questo.

Per mettersi lì alla tastiera e lasciarsi pervadere dal flusso, sentire le dita che accarezzano i tasti e i tasti che accarezzano le dita mentre riversi l’anima sul foglio, perché altri possano specchiarcisi dentro, o accostare l’occhio allo spiraglio che apri.

Sarebbe un buon momento per lasciare uscire questa energia purificatrice, che vada a sbocciare sul telefono di qualcuno, nella mente di un lavoratore annoiato, nel cuore di un passante distratto, perché concentratissimo (troppo) sui suoi problemi. Un momento di quelli che sei gentile con te stesso, prendi il tuo tempo e un bel fiato, raddrizzi la schiena, sciogli le articolazioni, e ti senti cullato dal flusso; un momento in cui molli tutto e smetti di opporti.

Sarebbe un momento di quelli che condividi la Bellezza e moltiplichi le energie, uno di quei momenti per cui il Cosmo va pazzo, di quelli che in automatico parte la sigletta dell’A-Team.

(Vado matta per i piani ben riusciti).

Vetro: tutto quello che è trasparente, duraturo, e va trattato con delicatezza. Quello che può contenere una nave o la marmellata fatta in casa.

8 thoughts on “Se avete un problema che nessuno può risolvere (e se riuscite a trovarli)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...